Mar. 09 Ago. 2022
HomeCinisello BalsamoLotta all'evasione fiscale: Cinisello recupera 241mila euro

Lotta all’evasione fiscale: Cinisello recupera 241mila euro

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Il Comune di Cinisello prosegue la sua lotta all’evasione fiscale e nel corso del 2015 è riuscito a recuperare 241.188 euro, ottenendo il miglior risultato nel Nordmilano, al secondo posto dopo il capoluogo milanese (i dati sono stati resi noti in questi giorni dal ministero dell’Interno).

“L’intera cifra verrà interamente riconosciuta all’amministrazione comunale come ‘premio’ per il suo impegno”, spiega il vicesindaco e assessore alle Entrate Luca Ghezzi. “Il Governo, infatti, per promuovere la lotta all’evasione fiscale e contributiva ha ‘arruolato’ i Comuni, introducendo dei premi per le segnalazioni qualificate che danno luogo ad accertamenti”.

Le somme riconosciute ai Comuni si riferiscono alle riscossioni realizzate dalle Entrate nel 2015 grazie alle segnalazioni qualificate inviate dai Comuni. “Una cifra davvero significativa per il nostro Comune – ha dichiarato Ghezzi – in un contesto generale che vede invece una diminuzione del gettito per le altre amministrazioni. Per Cinisello Balsamo si registra un aumento del 29% rispetto allo scorso anno passando da 186.659 euro recuperati nel 2014 a 241.188 euro recuperati nel 2015”.

“E’ un risultato importante, ma che ci dice che ci sono ancora tanti cittadini che non fanno la loro parte – ha commentato il sindaco Siria Trezzi -. Noi continueremo la nostra campagna di contrasto all’elusione e all’evasione fiscale per la realizzazione del bene comune”.

ARTICOLI CORRELATI