Sab. 13 Lug. 2024
HomePoliticaAppalto mense ancora ricorsi. Di Stefano chiede le dimissioni dell'assessore

Appalto mense ancora ricorsi. Di Stefano chiede le dimissioni dell’assessore

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Tra ricorsi e controricorsi, si prospetta un nuovo autunno di incertezze sull’appalto mense del Comune di Sesto San Giovanni. L’ultimo ricorso (questa volta al Consiglio di Stato ) è stato presentato da Euroristorazione nelle scorse settimane.

Il bando di gara per l’appalto delle mense scolastiche, terminato un anno fa con l’aggiudicazione del servizio alla Euroristorazione, era stato impugnato da Sodexo, l’azienda che usciva dall’appalto. Il Tribunale Amministrativo a inizio estate ha riconosciuto a Sodexo che l’appalto era errato in quanto l’amministrazione comunale aveva inserito nella commissione giudicatrice un membro giudicato incompatibile. Per risolvere la situazione il Comune ha tenuto prodotto un nuovo bando che è in corso, provocando un  contro-ricorso del 28 giugno scorso di Euroristorazione al Consiglio di Stato. Tutto si è fermato ancora una volta a scapito dei cittadini. Il bando è fermo e tutto da decidere il prossimo 8 settembre.

“Un pasticcio che sembrerebbe nato con l’intento di aggiudicare il servizio al gestore più gradito – attacca il consigliere comunale di Forza Italia Roberto Di Stefano che se la prende con la giunta – lo dimostra il fatto di aver inserito in commissione una persona incompatibile, errore che una Pubblica Amministrazione non può commettere involontariamente. Il tutto ha comportato un danno sia alle famiglie che all’azienda aggiudicatrice, che non ha potuto lavorare, adesso, il minimo che ci aspettiamo sono le dimissioni dell’Assessore Perego, responsabile politico dell’operazione. Non è più tollerabile, conclude Di Stefano, che i soldi pubblici vengano gestiti in questo modo”.

ARTICOLI CORRELATI