Mar. 23 Lug. 2024
HomeBressoAeroporto Bresso: la Lega Nord presenta una mozione in Regione

Aeroporto Bresso: la Lega Nord presenta una mozione in Regione

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – La battaglia dei cittadini e dell’amministrazione per impedire la svolta commerciale del campovolo di Bresso è arrivata anche al consiglio regionale. “L’ordinanza, in vigore dallo scorso 1 luglio, che consente il traffico civile ai servizi aerotaxi è palesemente in contrasto con il protocollo d’intesa sull’aeroporto di Bresso sottoscritto nel 2007 da tutti i soggetti istituzionali competenti. Per questo abbiamo oggi presentato una mozione sia in Regione che al Comune di Cinisello Balsamo contro l’improvvida decisione dell’Enac che non tiene in nessun conto le esigenze del territorio e dei residenti”.

Jari Colla

Sono le parole del consigliere regionale della Lega Nord, Jari Colla, che insieme al capogruppo leghista al Comune di Cinisello Balsamo, Giacomo Ghilardi, è intervenuto ieri in merito al potenziamento dello scalo aeroportuale di Bresso. “Nelle finalità dell’intesa del 2007 erano espressamente escluse ‘opere o interventi che configurino un potenziamento delle capacità di traffico’, vanno dunque chiariti i motivi per i quali Enac abbia ora autorizzato servizi aerotaxi, senza limitazioni sul numero di posti, per velivoli, aeromobili ed elicotteri. Nella mozione chiediamo il rispetto dell’intesa del 2007 e la modifica dell’ordinanza dell’Enac. Vogliamo inoltre sottolineare che l’aeroporto di Bresso insiste su un’area fortemente urbanizzata e fra le più densamente abitate della nostra regione. Inoltre lo scalo bressese è situato all’interno del Parco Regionale Nord Milano, un’area verde di grande importanza per lo svago di giovani, famiglie e anziani di tutta la cintura dei Comuni a Nord del capoluogo milanese”.

ARTICOLI CORRELATI