Mar. 27 Feb. 2024
HomeBressoVolley: Sopra Steria ecco il playoff. UniAbita e Bresso ok, Csc Cusano...

Volley: Sopra Steria ecco il playoff. UniAbita e Bresso ok, Csc Cusano domenica è decisiva

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Nel volley del NordMilano, è un’altra vittoria quella della Sopra Steria Bresso che accede ufficialmente ai playoff. UniAbita Volley vince per 3 – 0 contro Sanda Volley e consolida la quarta piazza in campionato. Grande partita a Bresso per la formazione dei Fratelli Trinca che perde tre a due contro la capolista in un match pieno di emozioni. Csc Cusano vince e si avvicina ad un punto dal playoff: domenica sarà decisiva contro Agrate.

SOPRA STERIA BRESSO vs. PROPATRIA BUSTO 3-0
 (25-19 / 28-26 / 25-15)

La Sopra Steria Bresso compie un significativo passo in avanti in chiave play-off, centrando di fatto l’obiettivo per la settima volta in otto anni di Serie C. Dopo la pausa, arrivata anche nel momento migliore per i ragazzi di Smorgon, i neroverdi hanno regalato ai tifosi del PalaMarconi una grande vittoria per 3-0, forse la più bella perché contro una squadra organizzata e coriacea come quella bustocca.

IN CAMPO –  Busto in campo con Giannotti-Travasoni sulla diagonale palleggio/opposto, Cimmino e Luban come schiacciatori, Bonetti e Stella al centro, Seguù libero. I neroverdi invece partono con Pellacani-Maiorano sulla diagonale palleggio-opposto, Comencini e Taliento in posto quattro, Demme e Hensemberger centrali, Errera libero.

LA GARA – Contratta la partenza per la SOPRA STERIA sul 7 pari prova la fuga, grazie a due errori della compagine biancoblu. I neroverdi determinati e coriacei chiudono poi il parziale sul 25-19.
Nel secondo set è Busto a dominare la scena, ma i milanesi non rimangono a guardare e, grazie alla buona ricezione, i ragazzi di Smorgon si portano avanti. Sarà Pellacani a muro a chiudere (28-26) un parziale giunto ai vantaggi con qualche errorino di troppo.
Nel terzo e ultimo set è dominio Bresso: Busto molla il colpo, dopo due set giocati ad altissimo livello, e la Sopra Steria porta a casa set e vittoria. Finirà 25-15.

UNIABITA VOLLEY-SANDA VOLLEY 3-0 (25-18, 25-21, 25-20)

Ultima partita dell’anno in casa davanti al proprio pubblico per UniAbita Volley e la formazione cinisellese vuole chiudere alla grande. Sanda all’andata vinse per 3-1, è praticamente un quasi derby, UniAbita Volley vuole mantenere la quarta posizione in classifica.

Le cinisellesi partono davvero concentrate e determinate, a partire dalla difesa; UniAbita Volley vola sul 11-1. Sanda pian piano riordina le idee dopo il frastuono iniziale e mette qualche punto in cascina: 12-2, 15-8, ma le cinisellesi volano sul 20-10, 23-14 e chiudono 25-18.

Nel secondo parziale parte meglio Sanda: è 0-3, ma UniAbita Volley ricuce il break e si va sul 3-3 e poi si va a braccetto finché con un muro punto e un attacco si va sul 12-9; Sanda non molla e rimane dietro fino al 16 pari grazie a Pozzoni, ma con un attacco, un muro e un attacco si va 20-17 e si chiude 25-21.

Nell’ultimo set UniAbita Volley conduce sempre le operazioni, il turno al servizio di Camilla Roncoroni è molto fruttuoso e si va subito sul 5-2 e poi va 9-4; i numerosi errori al servizio di Sanda facilitano ancor di più la vita alle cinisellesi e si va 15-7, 18-12. UniAbita è ancora davanti: è 21-15, Sanda si rifà sotto fino al 21-18, ma alla fine le padroni di casa chiudono 25 – 20.

Bellissima prestazione corale di tutte le ragazze di UniAbita che onorano l’ultima gara casalinga e vendicano il risultato dell’andata; in casa il ruolino di marcia delle cinisellesi è stato impressionante con 34 punti su 39 disponibili, mentre fuori casa, soprattutto al ritorno, un po’ meno. E’ stato comunque un campionato eccezionale per UniAbita Volley che regala 50 punti con una gara ancora da giocare, l’ultima fuori casa sarà contro Groupama Brembate.

CSC CUSANO VOLLEY SENZA SBAVATURE, L’ULTIMA GIORNATA E’ DECISIVA – La formazione del Csc Volley Cusano vince l’ultima giornata per tre set a zero e si giocherà all’ultima giornata la possibilità di accedere ai playoff. Sarà scontro diretto contro Agrate, Cusano avrà la possibilità di scavalcare la compagine che ha un punto di vantaggio. Nell’ultima giornata intanto contro Caloni Trasporti, c’è stata una vittoria clamorosa per Csc Cusano Volley, terminata per tre set a zero. Agrate, dal canto suo, nell’ultima giornata ha perso per tre set a due in casa di Cagliero e allora settimana prossima sarà decisiva per cercare di raggiungere il playoff.

FRATELLI TRINCA BRESSO – MARUDO 2 – 3 (20 – 25, 25 – 23, 24 – 26, 25 – 20, 13 – 15)

Ultima partita in casa per il Bresso contro la prima in classifica, alla quale serve solo un punto per la matematica promozione in B2.

Il Bresso reduce da una pesante sconfitta con Gorle, ormai è sicura di non rientrare nella zona playoff ma entra in campo piena di orgoglio, sapendo di aver gettato via i play off ma volendo dimostrare al suo pubblico che ottima squadra sono.
Il palazzetto è strapieno e si parte: il Marudo inizia subito alla grande sfoderando la sua potenza di fuoco 2 – 7, ma poi il Bresso prende le misure ed in battuta picchia senza paura mettendo in difficoltà la ricezione del Marudo e piano piano risale la china 10 – 10. Il Marudo vuole chiudere in fretta per festeggiate la B2 e riprende in mano il set chiudendolo 20 – 25.

Top scorer: Riva 2 Vicinanza 1 Orfei 1 Mazzetto 5 Valdes 3 Brutti 2

Nel secondo set cambiano le cose: il Bresso non ci sta e parte con grinta. Si combatte punto a punto 4 – 3, 6 – 12, 13 – 14, 14  – 16. Il coach mette in campo il centro Caimi che è ferma a lungo per un infortunio finalmente risolto.
Ma la battaglia continua punto a punto sino alla fine ed il Bresso si conquista meritatamente il set 25 – 23.

Top scorer: Bianchi 2 Riva 2 Vinanza 2 Valdes 5 Brutti 3 Caimi 1

Si riparte col terzo set, il pubblico si diverte e si scalda, ogni punto è meritato da una parte e dall’altra: 3 – 3, 12 – 9, 14 – 14, 20 – 20. Il centro e la banda di Marudo fanno la differenza e si chiude 24 – 26 tra gli applausi generali del palazzetto.

Top scorer: Bianchi 1 Riva 3 Vicinanza 5 Mazzetto 1 Valdes 3 Caimi 2 Brutti 1

Il quarto set è interrotto sul 2 – 0. Fuori piove copiosamente ed il tetto del palazzetto non regge e su un angolo filtra acqua che bagna parte del campo, però si asciuga il tutto e si attende fino a che tutto torni a posto.
Si ricomincia con un Bresso carico come una molla e si picchia duro su ogni punto. E’ una vera sfida tecnica e di nervi 2 – 0, 5 – 7, 9 – 12, 14 – 15 e via così sino al 17 – 17 e poi il Bresso se ne va 25 – 20.

Top scorer: Bianchi 1 Riva 4 Valdes 3 Caimi 1 Brutti 3

Inizia il tie break: ancora il Bresso in attacco, spinto dal suo pubblico fa sentire la sua forza è una lotta 3 – 3, 4- 7, 7 – 7. Entra Caimi che con tre muri dimostra di essersi completamente ripresa dall’infortunio, ma non basta il Marudo vuole festeggiare il passaggio in B2 e ci riesce: 13 – 13, 13 – 15.

Tutto il palazzetto applaude meritatamente le due squadre, ringraziandole per lo spettacolo.
C’è un pò di rammarico per il Bresso che avrebbe potuto mirare ai playoff e invece sarà per l’anno prossimo.

ARTICOLI CORRELATI