Dom. 14 Lug. 2024
HomeBressoLo scambiano per ubriaco, ma ha un aneurisma cerebrale

Lo scambiano per ubriaco, ma ha un aneurisma cerebrale

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Lo pensavano ubriaco o drogato, invece aveva un aneurisma cerebrale che gli aveva causato una emorragia all’interno del cranio. E così è stato operato di urgenza. E’ la storia di G. C., 18 anni, residente a Bresso. Pugile, fisico scattante, ottimo studente al liceo, Gerry il 4 marzo scorso è rincasato intorno alle 20.30. “Mi ha parlato per diverso tempo, ha appoggiato le cose sul tavolo, si è cambiato. Poi è andato in camera, era tutto normale”, il racconto della madre. Che pochi minuti dopo ritrova il figlio 18enne svenuto in bagno.

Da qui iniziai il “calvario” di Gerry. La madre si accorge subito che c’è qualcosa che non va e chiama immediatamente il 118. Ma i soccorritori che giungono nell’appartamento di Bresso scambiano il giovane semplicemente per una persona sotto l’effetto di alcol o droghe. Il mattino seguente però Gerry sarà operato al San Raffaele di Milano dove sarà trasportato d’urgenza dopo una tac eseguita su richiesta dei medici del pronto soccorso dell’Ospedale Bassini.

Una storia di malasanità? No, ma di certo una storia che fa riflettere e che ha lasciato l’amaro in bocca i genitori di Gerry che hanno scritto un “esposto” alla direzione di Areu e anche a quella del Bassini di Cinisello.

Per leggere tutta la storia cliccate qui.

ARTICOLI CORRELATI