Gio. 26 Mag. 2022
HomeCinisello BalsamoSicurezza, dopo l'arresto del rapinatore i complimenti della politica

Sicurezza, dopo l’arresto del rapinatore i complimenti della politica

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Il tema sicurezza continua a tenere banco a Cinisello dove la rabbia e i timori dei cittadini vengono continuamente strumentalizzati dalla politica, sia di opposizione che di maggioranza. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, gli attacchi della Lega Nord, dell’Ncd e della lista civica La Tua Città, che hanno accusato l’amministrazione comunale e il sindaco di non riuscire a garantire sicurezza in città, ora è la volta dei partiti di maggioranza. Dopo l’arresto del rapinatore seriale, che avrebbe compiuto tra le 6 e le 8 rapine in meno di 10 giorni, scendono in campo Pd, Sel e Lista Cinisello Balsamo Civica, per rassicurare i cittadini.

Ecco il loro comunicato stampa:

L’arresto del rapinatore, probabile responsabile, con un complice, delle sei rapine compiute a Cinisello Balsamo nelle ultime due settimane, ha concluso un lavoro di indagine costante e capillare delle forze dell’ordine.

La collaborazione con i cittadini e l’Amministrazione ha consentito di chiudere positivamente una vicenda legata all’episodica attività criminale di una persona sul territorio della nostra città.
Il doveroso plauso alla Polizia di Stato ed ai suoi uomini si accompagna all’amara constatazione di come, ancora una volta, forze politiche dell’opposizione abbiano cercato di strumentalizzare la vicenda a loro esclusivo vantaggio.
Le sterili polemiche (e l’indegna gazzarra messa in piedi qualche giorno fa, in occasione di una discutibile diretta televisiva dal quartiere Crocetta) portate avanti dalla Lega Nord e dai suoi rappresentanti, una volta di più qualificano questi ultimi come attori consapevoli della peggior politica, volta solo a fomentare e cavalcare paure – per lo più senza reale fondamento – per fini elettorali, senza alcuna considerazione perfino nei confronti del costante operato delle forze dell’ordine.
Spiace che simili comportamenti, che godono di un’immeritata attenzione da parte dei mezzi di comunicazione, vengano messi in atto nella nostra città ed in contesti, come appunto il quartiere Crocetta, che meriterebbero ben altro impegno da parte di quelle forze politiche capaci solo di insultare e gridare a vuoto.
Un impegno invece mai venuto meno da parte dell’Amministrazione, delle associazioni e dei cittadini che vivono il quartiere, della scuola e delle stesse forze dell’ordine. Una presenza che non è un mero presidio ma un punto d’ascolto del territorio, con la giusta attenzione alle istanze e ai bisogni sociali.
Come partiti di maggioranza, condanniamo fermamente i comportamenti irresponsabili e le dichiarazioni false ed offensive degli esponenti leghisti, lesive dell’immagine e dell’impegno di chi ha davvero a cuore le sorti della città e, rifuggendo da facili slogan e vuote polemiche sulla sicurezza, ribadiamo il nostro impegno a fianco dei cittadini e dell’Amministrazione per una politica del “vivere sicuri” davvero efficace, nel solco di quanto di buono e positivo è già stato messo in atto finora”.

ARTICOLI CORRELATI