Sab. 16 Ott. 2021
HomeCinisello BalsamoIl medico volontario che esegue gli aborti al Bassini

Il medico volontario che esegue gli aborti al Bassini

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – La Repubblica, in edicola, questa mattina, racconta la storia di Antonio Spreafico, ginecologo di 66 anni in pensione, che continua la sua collaborazione con l’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo. Il dottor Spreafico esegue presso il nosocomio che si affaccia sul Parco Nord le Ivg, le Interruzioni volontarie di gravidanza, cioè gli aborti. Visita le pazienti, fa gli interventi necessari. Non è obiettore ed è l’unico medico del Bassini che quindi esegue questo tipo di interventi; perché nel reparto di Ginecologia cinisellese ci sono, come si legge da Repubblica, una decina di medici ma sono praticamente tutti obiettori.

Su questo tema il dibattito è aperto da tempo. I gruppi di sinistra della città da anni “denunciano” questo fatto. “Non viene garantita la libertà di scelta”, dicono. Come si legge sul quotidiano di oggi, “solo uno assunto e un consulente eseguono le Ivg. Un problema, visto che quando non sono in servizio il rispetto della 194 non può essere garantito”. Così il dottor Spreafico quest’estate ha fatto una “consulenza gratuita” al Bassini, eseguendo circa 18 interventi. Storico dipendente del Bassini, il medico dopo la pensione e dopo il Decreto Madia ha proseguito la sua opera gratuitamente. “Diciamo che do il buon esempio anche perché ritengo che un ginecologo non possa sottrarsi a questo compito. Che, quasi sempre, si traduce nell’assistere donne che non sanno a chi altro rivolgersi. Ora che le ferie sono concluse, e che i miei colleghi non obiettori sono rientrati, continuerò ad andare in ospedale una volta a settimana e a seguire le mie pazienti regolari”, la dichiarazione del dottore a La Repubblica.

Al Bassini si eseguono centinaia di aborti l’anno. Circa 700. i vertici dell’ospedale hanno puntualizzato al quotidiano che i due medici presenti, quello assunto e il consulente esterno, permettono comunque di eseguire regolarmente gli interventi nel corso di tutto l’anno. Una storia che, comunque la si pensi, deve far riflettere e discutere.

 

ARTICOLI CORRELATI