Sab. 01 Ott. 2022
HomeAttualitàTroppi tuffi nel nuovo lago del Parco Nord. Divieto di balneazione

Troppi tuffi nel nuovo lago del Parco Nord. Divieto di balneazione

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Non è balneabile il nuovo lago del Parco Nord. Con grande sorpresa dei frequentatori, da alcuni giorni sono comparsi alcuni cartelli che, pur non esplicitamente, vietano di fare il bagno nelle acque del bacino idrico costruito nella zona di via Ornato, a Sud di Bresso.

L’indicazione è che le acque non sono balneabili. Il che presuppone che non ci si possa tuffare, come invece hanno fatto decine di persone in questi primi giorni d’estate. Il Parco Nord ha reso noto attraverso le pagine del quotidiano Il Giorno che i motivi di questo divieto sono molteplici. Innanzitutto la mancanza di dati chiari sulla qualità delle acque che, a quanto si apprende, provengono dal Canale Villoresi. Il Parco Nord ha eseguito delle analisi, ma i dati non sono ancora disponibili. Inoltre c’è un problema di regolamentazione. Il Parco Nord deve stabilire se le acque saranno lasciate prive di sorveglianza, e dunque sotto la responsabilità dei frequentatori, o se invece si deve prevedere la presenza di personale di soccorso, pronto a intervenire in caso di malori o incidenti.

Un bel problema per il Parco Nord che si trova a dover gestire un bacino di acqua nato per fare sport e per la ricreazione e che invece rischia di trasformarsi in un problema. In molti si attendono che quel lago possa essere usato per navigare con canoe e magari con piccole vele, o solo con barche a remi a noleggio. Tuttavia al momento non ci sono indicazioni precise.

Foto tratta da Ezio Tilli che ringraziamo per la consueta disponibilità

ARTICOLI CORRELATI