Mar. 23 Apr. 2024
HomeAttualitàCinisello chiede a Milano il prolungamento in superficie della M5

Cinisello chiede a Milano il prolungamento in superficie della M5

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Il prolungamento della M5 verso Bettola, in superficie. E la creazione di una moderna stazione europea che diventi un punto di riferimento per la mobilità di tutto il Nordmilano. Sono i “desideri” del Comune di Cinisello Balsamo che sono stati resi noti all’amministrazione comunale di Milano attraverso le osservazioni al Pums, il Piano urbano della mobilità sostenibile, del capoluogo lombardo. Nei giorni scorsi infatti Cinisello ha consegnato le osservazioni al progetto milanese puntando i riflettori sui nodi del trasporto del Nordmilano e tornando a richiamare l’importanza, in chiave metropolitana, di alcuni interventi.

Nel concreto Cinisello (che ha sviluppato un lavoro in coordinamento con le amministrazioni comunali di Bresso, Monza, Cormano e Sesto San Giovanni) ha nuovamente messo sul piatto il prolungamento della M5, la linea Lilla della metropolitana, verso Monza e nello specifico verso il futuro capolinea della Rossa, in zona Bettola. Nei piani cinisellesi c’è l’idea che alle spalle del futuro centro commerciale Auchan sorga una moderna stazione (che sarebbe ribattezzata Cinisello-Monza) che prenda spunto dai modelli europei e che sia un punto di interscambio della mobilità di tutto il trasporto locale del Nord Milano e che contenga una bicistazione, una ciclofficina e una serie di servizi dedicati a chi utilizza le due ruote oltre ai mezzi pubblici.

“Sull’area della Bettola si sta realizzando la nuova fermata della M1 e verrà costruito, a totale carico dell’operatore privato, anche il parcheggio di interscambio. Quello che chiediamo a Milano è quindi la realizzazione di una moderna stazione degna della Città Metropolitana”, si legge in una nota del Comune di Cinisello.

“Ribadiamo che il nodo, realizzabile anche grazie alle risorse private derivanti dallo sviluppo del Piano Integrato di Intervento, ha un’importanza fondamentale per lo sviluppo del sistema metropolitano – sottolinea da parte sua il sindaco Siria Trezzi -. Per il nostro Comune questo intervento rappresenta un’importante opportunità di assegnare una nuova centralità urbana ad un’area attualmente poco valorizzata nelle sue funzioni, nonostante sia collocata in una posizione strategica rispetto ai flussi della mobilità del Nordmilano”.

ARTICOLI CORRELATI