Mar. 06 Dic. 2022
HomeInterventiSesto nel Cuore contro Romaniello: "Dichiarazione scandalosa"

Sesto nel Cuore contro Romaniello: “Dichiarazione scandalosa”

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Desolante, sconcertante ma soprattutto scandalosa. Così i consiglieri comunali della lista civica Sesto nel Cuore hanno definito, in una nota ufficiale, la dichiarazione che il consigliere del Pd Vito Romaniello ha scritto su Facebook in calce a un comunicato stampa pubblicato dalla stessa lista civica.

Lunedì sera, come noto, la maggioranza, con ipocrisia e giustificazioni puerili, ha votato contro ad una mozione presentata da Sesto Nel Cuore sul tema della sicurezza e contrasto alla microcriminalità. Desolante, sconcertante ma soprattutto scandalosa la dichiarazione del Consigliere Comunale del PD Romaniello apparsa su Facebook in calce ad un comunicato stampa di Sesto Nel Cuore”, si legge nel comunicato firmato da Gianpaolo Caponi, Angela Tittaferrante e Marco Lanzoni.

“L’unica cosa persa sono stati i soldi spesi per un consiglio comunale inutile dove si sono discusse mozioni fotocopia, imperniate sul nulla. In questo modo non si da un servizio alla città. La si danneggia”, il commento lasciato dal democratico Romaniello sul social. “Riteniamo questa dichiarazione offensiva per tutta la città, per tutti i cittadini sestesi e per tutti i commercianti che reclamano, legittimamente una politica che ponga come priorità i temi più salienti della nostra città sempre più allo sbando e degradata. Sono passati tre anni di amministrazione di questa maggioranza e in questi tre anni è emersa solo inconcludenza, ipocrisia nei confronti dei nostri cittadini e comportanti superficiali come quelli del consigliere Romaniello che con la sua dichiarazione ha manifestato chiaramente la posizione del proprio partito. La nostra città merita una classe politica adeguata, preparata e competente; chi non è all’altezza si dimetta e lasci il posto a chi ha veramente a cuore i problemi della gente e della nostra città”, attaccano da Sesto nel Cuore.

 

ARTICOLI CORRELATI