Sab. 15 Giu. 2024
HomeBressoRenzi a Milano per Expo, "ma al Seveso nessuno pensa", attacca l'assessore...

Renzi a Milano per Expo, “ma al Seveso nessuno pensa”, attacca l’assessore Beccalossi della Regione Lombardia

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Il Seveso e i tanto attesi lavori di messa in sicurezza del fiume che attraversa il Nordmilano, sono al centro di una polemica tra l’assessore regionale al Territorio Viviana Beccalossi nei confronti del premier Matteo Renzi.

Ecco le parole dell’assessore regionale: “Anche ieri il presidente del Consiglio Renzi, a Milano per parlare di Expo, si è dimenticato di dire che i soldi, annunciati da mesi per mettere in sicurezza la città dalle esondazioni del Seveso, non si sono ancora visti. Anche il sindaco Pisapia, che come noi dovrebbe essere preoccupato per questa situazione, dalle sue dichiarazioni pare considerare risolto il problema. Peccato che tra il dire e il fare manchino 80 milioni di euro”.

 

Il tema è scottante, perché lo scorso anno, proprio nel periodo equivalente a quello in cui si terrà l’Expo, a Milano e nel Nordmilano ci sono asti 9 casi di esondazione. Dunque oltre ai danni si rischia di fare una grande figuraccia con gli ospiti di Expo.

“Ricordando che i fondi promessi per realizzare le vasche di laminazione – dice la Beccalossi – , fondamentali per la difesa idraulica del capoluogo lombardo, annunciati da mesi dal Governo, non sono ancora a disposizione per l’avvio dei cantieri”.

Servono 110 milioni di euro Per evitare che Milano finisca ancora una volta sott’acqua . “Ad oggi – sottolinea l’assessore – continuano a essere a disposizione solo i 10 milioni stanziati da Regione Lombardia e i 20 milioni del Comune di Milano, utili per realizzare solo la prima vasca a Senago”.

 

ARTICOLI CORRELATI