SALA ASSICURAZIONI ANFFAS PROMO DAL 7/09 sharebot_monza
sharebot_monza
MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
PROFESSIONE CASA AMF - FARMACIE COMUNALI 1 NMA feb2018 FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE Cinifabrique

Nordmilano24

News

Arriva il Giorno del Ricordo, a Cinisello lo precedono le polemiche

Arriva il Giorno del Ricordo, a Cinisello lo precedono le polemiche
febbraio 02
13:25 2015

CINISELLO BALSAMO – Il giorno della Memoria è appena trascorso con la consueta attenzione ed emozione. Si avvicina anche il Giorno del Ricordo, celebrazione delle vittime delle Foibe di Tito. Una giornata che anche quest’anno potrebbe essere segnata dalle polemiche.

Ad accendere i riflettori su questa ricorrenza è il consigliere comunale dell’Ncd Riccardo Visentin, che già lo scorso anno presento un ordine del giorno su questo tema.

“Esattamente un anno fa, sollevai polemiche alla luce della mostra esposta a IlPertini, sul Giorno del Ricordo. A giugno dello scorso anno venne approvato un mio OdG su tema, che impegnava, in ottemperanza alla legge  92 del marzo 2004, l’amministrazione a prevedere azioni per celebrare in modo degno la data – spiega in una nota – L’amministrazione ha indetto per il 10 febbraio un convegno in villa Ghirlanda organizzato attraverso relatori legati all’INSMLI (l’Associazione Italia-Resistenza). Seppur riconoscendo che è stato fatto un passo in avanti, nella direzione auspicata del mio OdG, non siamo ancora arrivati ad una celebrazione commemorativa più condivisa. Per questo motivo, reputo che, un segnale concreto, sia la mia proposta di impegno nell’intitolare uno spazio nella città “Alle vittime delle Foibe”. Impegno da prendere entro il 10 febbraio. Il luogo più adatto sarà ricercato appena possibile. Spero che questa proposta trovi condivisione di tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale”.

PS. Per informazione attraverso l’Associazione Culturale IL PONTE, il giorno 12 febbraio, sarà organizzato in villa Ghirlanda una serata di testimonianza con la presenza di esuli. I dettagli ve li fornirò assieme alla   locandina appena definiti gli ultimi aspetti organizzativi
Questo evento non vuole essere in contrasto o alternativo a quello pensato dall’amministrazione, ma vuole dare la possibilità di una  ulteriore riflessione, sperando che il prossimo anno si arrivi definitivamente  ad un gesto di respiro veramente  cittadino

Autore

Redazione

Redazione

Nordmilano24.it è il portale d'informazione di riferimento per il territorio della fascia nord di Milano

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube