Dom. 23 Gen. 2022
HomeCormanoMuseo del Giocattolo, visite in calo, il direttore lancia un appello

Museo del Giocattolo, visite in calo, il direttore lancia un appello

[textmarker color=”E63631″]CORMANO[/textmarker] – Ha solo quattro anni di vita ma è già in difficoltà. Il Museo del Giocattolo di Cormano, ospitato all’interno del Bì, fabbrica del gioco e delle arti non versa in buone condizioni economiche e, nell’ultimo anno, ha riscontrato un calo degli ingressi del 20%. Lo rivela il direttore Alessandro Franzini dalle colonne de Il Giorno, “da ottobre 2013 a novembre 2014, gli ingressi sono stati poco più di 7mila, un calo notevole e fortunatamente il comune di Cormano si fa carico delle utenze”.

Per rilanciare i flussi di visitatori la direzione del museo ha ritoccato il prezzo di ingresso, abbassandolo da 7 a 5 euro per gli adulti e inserendo la gratuità dell’ingresso per un massimo di tre bambini accompagnati da un adulto.

“Non molleremo la nostra missione – ribadisce Franzini -, ovvero quella di informare e divertire i bambini che quando escono dal museo sono sempre contenti. Per il 2015 ci saranno tante mostre per i bimbi legate a Expo e poi ci auguriamo nel supporto di qualche nuovo sponsor privato”.

ARTICOLI CORRELATI