Gio. 29 Set. 2022
HomeSesto San GiovanniI campi del Manin ancora senza luce dopo il maltempo

I campi del Manin ancora senza luce dopo il maltempo

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – I giorni di forte maltempo sono passati ormai da dieci giorni ma lo strascico di danni si fa ancora sentire. Al Campo sportivo di via Manin a Sesto, le copiose piogge hanno fatto saltare il trasformatore centrale della corrente, lasciando al buio  i campi sportivi e impedendo così gli allenamenti serali.

Il black out aveva colpito anche  le strutture. Solo il centro medico, che sfrutta una linea diversa, ha sempre continuato a funzionare. Mentre anche la sede della Croce Rossa aveva dovuto appoggiarsi per 48 ore a un generatore.

Il Comune di Sesto si era subito attivato per ripristinare la corrente nei prefabbricati, in modo che la sede dell’associazione di soccorso e gli spogliatoi degli sportivi potessero funzionare. Tuttavia, dopo oltre una settimana dall’esondazione, i campi da rugby e da calcio rimangono ancora senza luce, costringendo gli atleti a trasferte serali.

“Ci stiamo arrangiando – spiega Alfio Lusuardi del Rugby Sesto – sfruttiamo l’unico campetto rimasto illuminato, mentre martedì scorso ci siamo allenati nel parcheggio di fronte all’ingresso. Abbiamo anche ricevuto la solidarietà di squadre amiche, come Cologno Velate o Amatori Junior Milano, che ci hanno ospitato nei loro campi per gli allenamenti serali”.

La squadra si allena infatti dalle 20 alle 22. Mentre per la partita “in casa” non ci sono problemi: domenica prossima  i rugbisti sestesi giocheranno alle 14, senza necessità di luci artificiali.

“I tecnici del Comune sono stati tempestivi nel prendere in carico la segnalazione, e trasparenti nell’aggiornarci – spiega Lusuardi – ma l’entità dei danni e le condizioni dell’impianto, visto che il trasformatore è datato 1985, anno di costruzione del campo, rendono i lavori onerosi: rimettere a posto tutto dovrebbe costare circa 30mila euro”.

ARTICOLI CORRELATI