Mar. 05 Lug. 2022
HomeCronacaMilitante leghista ferito gravemente a Sesto San Giovanni

Militante leghista ferito gravemente a Sesto San Giovanni

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – La politica torna ad essere al centro di vicende violente e inaudite. Un militante leghista sarebbe statto aggredito al rientro da una manifestazione. Sabato 18 ottobre rientrato a casa dalla manifestazione organizzata da Matteo Salvini a Milano in piazza Duomo, il militante sestese Marco Tondù, è stato aggredito sulle scale della palazzina dove vive.

Marco è stato colpito alla testa, con un oggetto contundente. La Lega fa sapere che sarebbero stati “due extracomunitari che stavano correndo sulle scale e ai quali lui aveva detto di fare attenzione a non farsi male”.

Rimasto svenuto e sanguinante per un tempo lunghissimo tanto da rischiare la vita, è stato poi soccorso dagli operatori del 118 e portato in ospedale dove si trova ancora oggi e dove ieri è stato sottoposto ad un serio intervento chirurgico.

“Purtroppo solo oggi abbiamo saputo dell’aggressione – ha commentato il segretario provinciale della Lega Nord Riccardo Pase in un comunicato ufficiale – Marco è una persona splendida, conosciuto da moltissimi leghisti, con la sua macchina fotografica e la sua professionalità ha immortalato i momenti politicamente più importanti del territorio, non riesco ancora a credere che una persona tranquilla e disponibile come lui possa essere stata brutalmente aggredita” aggiunge ancora Pase ”queste violenze inaudite che vedono protagonisti extracomunitari sono sempre più agli onori della cronaca, una politica migratoria malsana ed il buonismo di molti sindaci di sinistra che ignorano questo dilagante fenomeno, stanno mettendo in ginocchio il nostro paese”.

ARTICOLI CORRELATI