Mer. 28 Set. 2022
HomeAppuntamentiAprono Brebemi e arco Teem ma non mancano i dubbi: opere costose...

Aprono Brebemi e arco Teem ma non mancano i dubbi: opere costose e inutili

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Domani sarà un gran giorno per la Lombardia e anche per il Nordmilano. Saranno infatti inaugurate la Brebemi e l’arco Teem, la nuova Tangenziale Est esterna di Milano. Entrambe le opere toccano da vicino il territorio del Nordmilano: queste due nuove autostrade infatti dovrebbero, almeno sulla carta, alleggerire il traffico in transito dal Nordmilano, su tangenziali e autostrade.

Ad accompagnare questa giornata di inaugurazione, non mancano le polemiche. Ovviamente. La Brebemi, cioè la nuova autostrada che collegherà Brescia, Bergamo e il capoluogo lombardo di Milano, sarà lunga 62 chilometri ed è costata 1,6 miliardi di euro. Non ci saranno tutor, ma colpisce che non ci saranno nemmeno, lungo tutto il tracciato, aree di ristoro. A dire il vero sulla Brebemi ci sono 2 aree di sosta e ristoro: già costruite, realizzate, ma mai aperte perché mancano i gestori in quanto la stazione di rifornimento ha margini di guadagno molto bassi e per ora nessuno si sarebbe ufficialmente presentato per la gestione ritenuta poco remunerativa.

Prime opere promesse per Expo, e consegnate in tempo, assieme alla Brebemi apre anche l’arco Teem, cioè i primi 7 chilometri della nuova tangenziale meneghina che si collega proprio con la Brebemi e che corre quasi paralallelamente alla Tangenziale Est che incontra i Comuni del Nordmilano di Sesto e Cologno.

Ma Brebemi e Temm porteranno benefici ai cittadini del Nordmilano? In teoria le opere dovrebbero alleggerire il traffico sulla A51 (la Tangenziale Nord), sulla Tangenziale Est e sull’Autostrada A4 che va da Torino a Venezia. In termini di utilità “pratica” invece Brebemi e Teem non aiuteranno gli automobilisti del Nordmilano ad accorciare il percorso verso il Veneto. Da Sesto a Brescia, utilizzando la ‘vecchia’ Serenissima, si percorrono poco più di 90 km. Tanto è lunga la A4 da casello a casello (Milano-Brescia): la barriera di Agrate dista pochi chilometri dallo svincolo di Sesto-Cinisello. Discorso diverso per la Brebemi lunga 62 km (42 di autostrada vera e propria, per ora senza Tutor). Da Sesto bisognerebbe imboccare la A51 (Tangenziale Nord), poi la Sp Cassanese e infine entrare sulla Brebemi, cioè percorrere circa 40 km prima di entrare sulla Brebemi (che porta solo nei pressi della tangenziale di Brescia e non ancora direttamente sulla A4).

Che dire poi delle tariffe. Il costo al chilometro della Brebemi infatti è più del doppio di quanto gli automobilisti spendono oggi percorrendo l’A4 che costa 7 centesimi a km (cioè 15 cent al km). Anche gli autotrasportatori dovranno pagare quasi il doppio: invece dei 17 centesimi al km della Milano-Torino, sulla BreBeMi dovranno sostenere pedaggi doppi (30 cent a km).

ARTICOLI CORRELATI