Mar. 25 Giu. 2024
HomeAttualitàComunicazione: Youthquake lancia una campagna integrata OOH e Digital che cattura Milano,...

Comunicazione: Youthquake lancia una campagna integrata OOH e Digital che cattura Milano, “Non il solito Tram Tram”

Youthquake, agenzia creativa data-driven di Milano, nota per la sua indole innovativa e per il suo modo unico di utilizzare l’analisi dei dati a supporto del marketing, ha scelto settembre, il mese dei grandi rientri dalle vacanze estive e della fashion week a Milano,
per mostrare ciò di cui è più capace: l’amplificazione strategica di numeri e creatività.
Youthquake ha deciso infatti di lanciare una campagna marketing omnichannel, “Non il solito Tram Tram”, che durerà per tutto il mese di settembre, con diverse attivazioni sia Out Of Home che online.
Per la sua campagna Out Of Home, l’agenzia ha allestito un tram pubblico che percorre le vie di Milano completamente brandizzato con i colori e i loghi del marchio. In poco tempo, il tram è diventato un’attrazione, catturando l’attenzione di milanesi e turisti.
Vista la natura omnichannel della strategia di marketing, Youthquake prevede attivazioni digitali sui diversi canali, garantendo così un’esperienza Offline to Online (O2O), con l’obiettivo di massimizzare il Return on Investment (ROI) e consentire un monitoraggio accurato delle performance complessive della campagna.
Si parte da Google Ads, dove l’agenzia ha personalizzato annunci Search con claim quali “Siamo quelli del Tram” oppure “Sapevamo ci avresti cercato”. Una strategia di marketing originale con la quale l’agenzia ha voluto garantire un’esperienza disruptive a tutti gli utenti che hanno ricercato attraverso Google informazioni su Youthquake, incuriositi dal tram brandizzato per le vie di Milano.
La prima parte di campagna Search ha rilevato un elevato CTR che si attesta intorno al 22%, un risultato eccellente per una campagna di tipo mixed branding. Ciò significa che non solo la campagna di Out Of Home risulta coinvolgente e d’impatto, tanto da incuriosire i passanti a cercare online il brand, ma anche che l’annuncio sta attirando l’attenzione degli utenti e li sta convincendo a cliccare sull’annuncio Google, aumentando quindi esponenzialmente la brand awareness.
L’omnicanalità prosegue poi con attività di Influencer Marketing attraverso il coinvolgimento di talent quali Elena Stefani (@speedylanguages) e Antonino Spinalbese (@antoninospinalbese) con lo scopo di creare UGC in grado di smuovere diversi audience e target sui social media. Si registrano infatti notevoli tassi di interazione sui canali ufficiali dell’agenzia, generando buzz e un passaparola del marchio.
Infine, Youthquake utilizza l’Audio Advertising lanciando due campagne su Spotify Ads, con logiche di geofancing su Milano così da raggiungere gli utenti durante la loro dailylife.
Ogni campagna è stata costruita strategicamente per il raggiungimento di diversi obiettivi; e così quella di awareness ha ottenuto una più ampia copertura raggiungendo il target desiderato. La seconda campagna invece, mirata all’engagement, porta gli ascoltatori a conoscere meglio la realtà Youthquake, partecipando ad un aperitivo esclusivo presso la sede dell’agenzia come celebrazione finale di tutte le attivazioni.

ARTICOLI CORRELATI