Ven. 02 Dic. 2022
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo, i cambiamenti climatici raccontati al cinema e a teatro

Cinisello Balsamo, i cambiamenti climatici raccontati al cinema e a teatro

L'iniziativa promossa da UniAbita in programma a novembre al Cinema Rondinella di Sesto San Giovanni. Tre appuntamenti dedicati all’alpinismo e alla montagna, che si inseriscono all’interno della rassegna Generazioni, che ha preso il via il 7, l’8 e il 9 ottobre scorsi con un grande successo di pubblico a Cinisello Balsamo

Uno spettacolo teatrale e due film per parlare di montagna attraverso lo sguardo appassionato di chi la ama e la vive per proseguire il focus sui cambiamenti climatici, avviato a inizio ottobre con la manifestazione Generazioni, organizzata e promossa da UniAbita.

“La montagna al cinema. Storie di spiriti liberi” è il nome dell’iniziativa promossa da UniAbita, che si svolgerà a Novembre al Cinema Rondinella di Sesto San Giovanni. Tre appuntamenti fra cinema e teatro, dedicati all’alpinismo e alla montagna, che si inseriscono all’interno della rassegna Generazioni, che ha preso il via il 7, l’8 e il 9 Ottobre scorsi con un grande successo di pubblico a Cinisello Balsamo.

“Il nostro intento è quello di dare continuità alla programmazione culturale e ricreativa. Parlare di montagna è un modo per tenere alta l’attenzione sul tema dell’ambiente, che abbiamo avviato con la tre giorni da poco conclusa. Ma è anche un modo per continuare a offrire una proposta culturale di spessore. Da sempre UniAbita lavora in sinergia con il territorio e lo ha dimostrato anche questa volta, dato che l’iniziativa nasce in collaborazione con il Cinema Rondinella, le sezioni CAI di Cinisello Balsamo e di Sesto S. Giovanni”- spiega Pierpaolo Forello, Presidente di UniAbita.

Il primo appuntamento de “La montagna al cinema” è fissato per Giovedì 3 novembre alle 21.15 con lo spettacolo teatrale “Torno subito. Luca Colli racconta l’Everest”, testimonianza di un’impresa sportiva straordinaria raccontata in prima persona da chi l’ha vissuta. Lo spettacolo prende per mano lo spettatore e lo accompagna, attraverso suoni, musica, video, risate e lacrime nell’esperienza di vita di Luca Colli, il primo uomo al mondo a scalare in velocità e senza ossigeno le montagne più alte di tutti i continenti. Uno straordinario viaggio che ci porta ai confini del mondo e di noi stessi. La performance è di e con Luca Colli, per la regia di Corrado Gambi e le luci di Mario Ferraris Fusarini.

Seguirà Martedì 15 Novembre alle 21.15 il film “La pantera delle nevi” (Francia, 2021, 1h32’), che racconta la straordinaria ricerca della pantera delle nevi, regina delle vette tibetane, da parte del naturalista Vincent Munier e dello scrittore di viaggio Sylvain Tesson. Il resoconto di questa incredibile esperienza prende vita davanti ai nostri occhi mostrandoci un mondo fatto di pazienza, di osservazione, di cura, ma soprattutto della Natura nella sua forma più pura, incarnata dalla maestosità della pantera delle nevi.

La rassegna chiuderà Martedì 22 Novembre sempre alle 21.15 con il lungometraggio “La bicicletta e il badile” (Italia, 2021, 1h23’), in cui viene ripercorso l’itinerario in bici dell’alpinista austriaco Hermann Buhl- impresa svolta nel Luglio del 1952-da parte di Maurizio Panseri e Marco Cardullo nell’estate del 2021. Un modo per ripensare lo sport in modo sostenibile. In sala saranno presenti gli autori del film Alberto Valtellina e Maurizio Panseri.

È possibile acquistare i biglietti direttamente alle casse del Cinema Rondinella oppure on line.
Prezzo ridotto a €5,00 per i soci UniAbita, CAI Cinisello Balsamo e CAI Sesto San Giovanni.

 

ARTICOLI CORRELATI