Mar. 28 Set. 2021
HomeAttualitàCinisello Balsamo premia l’eccellenza: 28 assegni per studenti meritevoli, tra cui 5...

Cinisello Balsamo premia l’eccellenza: 28 assegni per studenti meritevoli, tra cui 5 dalla famiglia Cesarano in memoria di Ciro Cesarano e 3 da Avis

Cinisello Balsamo – Saranno in tutto 28 gli assegni di studio destinati per quest’anno agli studenti meritevoli di Cinisello Balsamo. Venti il numero di quelli erogati dall’Amministrazione comunale per gli studenti in uscita dalle scuole secondarie di I e II grado e, novità di quest’anno, anche ai giovani che hanno conseguito la laurea magistrale. A questi si aggiungono le borse di studio di due benefattori: 3 quelle offerte da Avis Nord Milano di Cinisello Balsamo e 5 dalla famiglia Cesarano, che ha stretto un accordo di collaborazione con il Comune per destinare la somma di 3200 euro per il diritto allo studio e coadiuvare alcuni giovani neodiplomati meritevoli nel percorso universitario.

Nello specifico, anticipano dal Comune, 10 saranno gli studenti della Scuola Secondaria di I grado che verranno premiati con assegni del valore di 300 euro cadauno, 3 dei quali grazie alla donazione di Avis; 10 quelli della Scuola Secondaria di II grado a cui saranno destinati assegni da 400 euro cadauno – 3 dei quali grazie alla donazione della famiglia Cesarano – e infine 6 gli studenti laureati che riceveranno assegni del valore di 500 euro.

A questi si aggiungono 2 speciali assegni di 1000 euro cadauno destinati, dalla famiglia Cesarano, a studenti meritevoli immatricolati al primo anno dei corsi di laurea in ambito sanitario.

La famiglia Cesarano onora così la memoria di Ciro, imprenditore visionario e attento alle tematiche ambientali, oltre che personalità istituzionale a Cinisello Balsamo, dove ha a lungo ricoperto il ruolo di Consigliere comunale e di vice presidente del Consiglio comunale. Da giovanissimo ha fondato la sua impresa nel settore dello smaltimento delle auto che è stata tra le prime in Italia a introdurre rigidi standard di riciclo dei materiali e di tutela ambientale, divenendo modello per il resto del Paese. Attento alle dinamiche di crescita sociale e culturale della città, ha organizzato e curato decine di eventi anche di rilevanza nazionale divenendo ispiratore della Pro Loco locale.

Anche per quest’anno il Comune premia l’eccellenza investendo sui giovani meritevoli di Cinisello Balsamo: “Abbiamo voluto privilegiare l’eccellenza e aggiungere come novità il percorso universitario –commenta Maria Gabriella Fumagalli, assessore all’Istruzione e Formazione –. I nostri giovani sono la speranza e l’orgoglio della città. Oggi, anche grazie alla generosità della famiglia Cesarano e di Avis, riusciamo a supportare meglio il desiderio di studiare e di aspirare al traguardo di una laurea, con un occhio di riguardo agli indirizzi sanitari dei quali, a causa della pandemia, si è rivalutato il ruolo e l’importanza. Adesso, più che mai, sappiamo che il settore ha bisogno di nuove figure professionali e questa è una preziosa opportunità per i giovani”.

La cerimonia di premiazione degli studenti si svolgerà domani, martedì 8 giugno, al Palazzetto dello Sport alle ore 17.00. A consegnare le borse di studio il sindaco Giacomo Ghilardi e l’assessore all’Istruzione e Formazione Maria Gabriella Fumagalli.

Di Micol Mulé

ARTICOLI CORRELATI