Gio. 25 Lug. 2024
HomeBressoNord Milano: forte piogge, allagamenti ed alberi spezzati

Nord Milano: forte piogge, allagamenti ed alberi spezzati

[textmarker color=”E63631″] NORD MILANO -[/textmarker] Sono bastati 10 minuti, o anche meno, per creare disagi nel nord Milano: è stata una bomba d’acqua in piena regola quella che si è abbattuta ieri notte sulla zona. Pioggia, vento, strade allegate e l’intervento della Protezione Civile e forze dell’ordine allertate il giorno prima. (Nella foto di apertura, gli alberi abbattuti in viale Romagna a Cinisello Balsamo)

Per il momento non si registrano feriti, ma in alcuni comuni – come a Cinisello Balsamo – , sono stati tagliati una dozzina di alberi, caduti o danneggiati dal maltempo mentre a Cusano Milanino completamente allagato viale Matteotti.  Fra i comuni più colpiti proprio Cinisello Balsamo: parzialmente allagati i locali di alcune abitazioni in via Donatello: basta un forte acquazzone di qualche minuto per mettere in crisi lo smaltimento delle acque fognarie della via. Non si può fare qualcosa? 

Si prevedono temporali anche oggi e la protezione civile consiglia di fare attenzione durante i propri spostamenti. I sindaci dei comuni aggiornano la situazione dai loro profili Facebook. Ghilardi, sindaco di Cinisello: “Nessun ferito per fortuna ma sono circa una dozzina gli alberi abbattuti, non solo su suolo pubblico ma anche all’interno di ambiti privati. Ho seguito sul campo fino a tarda notte le operazioni di messa in sicurezza. In poche ore diverse vie sono state liberate ed è stata ripristinata con prontezza la viabilità”.

Valeria Lesma, sindaco di Cusano Milanino: “Ieri sera alle ore 21:30, a pochi minuti dall’inizio del nubifragio -breve ma molto intenso- che ha investito il Nord Milano, la nostra Protezione Civile Cusano Milanino usciva sul territorio con tre squadre. Gli interventi si sono protratti sino alle 4.20 di questa mattina.

La priorità è stata ripristinare la viabilità (molte vie risultavano interrotte e bloccate dalla caduta di alberi) e liberare le macchine incastrate: risultavano infatti schiantate al suolo circa una trentina di piante, anche di grosse dimensioni.
Gli interventi di messa in sicurezza sono stati effettuati con il supporto dei Vigili del Fuoco di Milano, Sesto San Giovanni, Inveruno e Melegnano.
Si sono verificati ingenti danni in via Pedretti 10 e in via Sormani 59 dove il tetto e le gronde delle abitazioni sono letteralmente volate via, abbattendo i muri di cinta a confine con altre proprietà.

Si sono verificati danni all’illuminazione pubblica e pali della segnaletica stradale verticale divelti o piegati.
È stato richiesto il supporto del coordinamento provinciale della Protezione Civile per avere ulteriori rinforzi, ma i Comuni flagellati sono purtroppo numerosi.

In questo momento si sta tenendo, presso il Comando della Polizia Locale, un breafing con Protezione Civile e tecnici delle manutenzioni per fare il punto della situazione degli interventi effettuati stanotte e la programmazione degli interventi di oggi.
Nel pomeriggio sono in programma ulteriori sopralluoghi”.

ARTICOLI CORRELATI