Mar. 05 Lug. 2022
HomeAttualitàCinisello, 3,7 milioni di euro dagli avanzi di bilancio per scuole e...

Cinisello, 3,7 milioni di euro dagli avanzi di bilancio per scuole e strade

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Il consiglio comunale di Cinisello Balsamo ha dato l’ok alla proposta della giunta di utilizzare gli avanzi di bilancio per investimenti e manutenzioni. E così per la città sono in arrivo interventi straordinari per un totale di circa 3,7 milioni di euro.

 

L’opportunità è arrivata grazie ad una Circolare ministeriale datata 3 ottobre 2018 che consente di impiegare la cifra dell’avanzo entro l’anno corrente. La giunta ha recepito la Circolare ed elaborato una proposta, che poi è stata portata in consiglio comunale e votata: favorevoli i consiglieri di maggioranza, si sono astenuti quelli del centrosinistra e del M5S.

“La cifra di 3 milioni di euro verrà riservata agli investimenti, i 700 mila rimanenti saranno invece applicati alle spese correnti. Il piano delle opere è stato approvato nella seduta di ieri dal Consiglio comunale. Tre gli ambiti di intervento: le scuole, la sicurezza stradale e gli immobili pubblici”, dicono dal Comune. Nello specifico: 600 mila euro saranno investiti per le scuole e gli spazi pubblici dedicati ai bambini. In particolare per la sicurezza delle strutture, la manutenzione ordinaria, gli arredi e nuovi giochi. Alla sicurezza stradale, alle nuove asfaltature, alle manutenzioni e alla segnaletica saranno destinati oltre 1 milione di euro. Per il sociale, con la ristrutturazione di alloggi pubblici (alcuni dei quali destinati ai disabili) e la riqualificazione del centro diurno di via Leonardo da Vinci si spenderanno circa 200 mila euro. Tra gli ulteriori investimenti troviamo anche le potature, la sistemazione delle aree cani e la rimozione dell’amianto nel Palazzo comunale di via XXV Aprile.

“Grazie a una gestione oculata di queste risorse, fino ad ora mai utilizzate dalla precedente amministrazione, siamo riusciti a stilare, nel breve tempo di un mese, un piano di investimenti puntuale e massiccio. Insieme agli uffici abbiamo lavorato con particolare attenzione per stabilire le necessità e indicare le priorità nelle manutenzioni e negli acquisti e, con questa sintonia e collaborazione, siamo riusciti ad anticipare alcuni interventi che avremmo inserito nel prossimo Bilancio pluriennale 2019-2021”, ha spiegato Valeria De Cicco, assessore al Bilancio.

“In soli 4 mesi siamo riusciti a fare sintesi tra i bisogni espressi dai cittadini e recepiti in questi mesi e i nuovi progetti che la nostra amministrazione ha in programma. Il mondo dell’educazione, l’attenzione alla persona, la sicurezza e la manutenzione del bene pubblico sono gli ambiti che ci stanno più a cuore e su cui abbiamo deciso di investire maggiormente con queste nuove risorse disponibili”, ha aggiunto il sindaco Giacomo Ghilardi.

ARTICOLI CORRELATI