Ven. 02 Dic. 2022
HomeCronacaSesto, svelato il mistero della truffa delle monete al supermercato

Sesto, svelato il mistero della truffa delle monete al supermercato

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Denunciato a piede libero dai carabinieri di Sesto San Giovanni un anziano, residente in città, che aveva messo a segno una truffa quasi infallibile che gli permetteva di guadagnare circa 20 euro al giorno, 600 euro al mese. Il 69enne agiva nel supermercato Esselunga e approfittava degli attimi di distrazione dei clienti per sostituire il loro carrello, che era stato “sganciato” utilizzando le classiche monete all’ingresso, con uno in cui invece erano state inserite delle semplici rondelle metalliche della medesima dimensione.

Erano mesi che i clienti del punto vendita si lamentavano perché alla riconsegna del carrello, all’uscita, trovavano il pezzo di metallo invece delle monete inserita prima di fare la spesa. Così è scattato l’allarme e i responsabili della società hanno allertato i carabinieri. I militari hanno visionato le immagini delle telecamere di sicurezza e hanno svelato il mistero. Il 69enne agiva quando i clienti del supermercato avevano appena cominciato la loro spesa e quindi avevano il carrello vuoto, o quasi.

I carabinieri lo hanno beccato in flagranza, durante un appostamento. Secondo le ricostruzioni dei militari, l’uomo (già noto alle forze dell’ordine per precedenti specifici contro il patrimonio) riusciva a mettere e a segno anche 20 colpi al giorno.

ARTICOLI CORRELATI