Mer. 19 Giu. 2024
HomeBressoVasche del Seveso, anche il sindaco di Senago va all'Unione Europea

Vasche del Seveso, anche il sindaco di Senago va all’Unione Europea

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – La questione delle Vasche di Laminazione per il fiume Seveso torna all’attenzione dell’Unione Europea. Nei giorni scorsi il sindaco di Senago (dove è in progetto una delle vasche) nei giorni scorsi è stata a Bruxelles per prendere parte a una audizione della Commissione Petizioni. Già la scorsa estate una delegazione di Bresso (senza il sindaco) era stata davanti alla stessa Commissione per consegnare le firme raccolte tra i bressesi e chiedere un intervento per bloccare le opere. La Commissione aveva risposto semplicemente con una lettera a Regione Lombardia.

Anche questa volta la Commissione europea si è espressa con un rinvio della questione (a data da definirsi), al fine di valutare più compiutamente la questione: “Una decisione che apre uno spiraglio di luce per Senago, nella speranza che venga discussa nuovamente nel breve periodo per arrivare a un dunque” ha commentato il sindaco di Senago Magda Beretta.

Per ora gli unici atti ad avere un effetto “ritardante” sulla realizzazione dei progetti, sono stati i ricorsi ai tribunali. Ma non si sa per quanto reggerà questa situazione, soprattuto per Bresso dove il Comune di Milano potrebbe decidere da un momento all’altro di partire con la procedura di realizzazione della vasca nel Parco Nord che, lo ricordiamo, dovrà sorgere su suolo milanese, ma davanti alle abitazioni dei bressesi.

ARTICOLI CORRELATI