Lun. 04 Mar. 2024
HomeAttualitàParco Nord, passaggio del testimone: Manni lascia per il "collega" Cornelli

Parco Nord, passaggio del testimone: Manni lascia per il “collega” Cornelli

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Passaggio di consegna al Parco Nord Milano. Ieri Giuseppe Manni, ex sindaco di Bresso e presidente del Parco Nord, ha lasciato il posto per il “collega” Roberto Cornelli, ex primo cittadino di Cormano e già segretario metropolitano del Partito Democratico.

Nel pomeriggio di domenica è avvenuta la cerimonia di consegna delle chiavi, gesto simbolico che segna il passaggio del testimone. “Ho sempre avuto un debole per i luoghi di socialità e di connessione, di innovazione e di memoria. Luoghi in cui il rispetto per ciò che c’è e si è costruito nel corso degli anni è così forte da rendere entusiasmante ogni sfida futura. Ho sempre avuto un debole per il Parco Nord: fascia verde del Nordmilano che con le sue ali di farfalla dà respiro a centri abitati, zone produttive e arterie stradali; luogo del tempo libero, dello svago e dell’incontro per centinaia di migliaia di persone; sito della memoria antifascista, della storia industriale e del riscatto ambientale; progetto che guarda all’Europa, che accoglie le sfide della città metropolitana e che pensa continuamente alla qualità del vivere urbano”, ha detto Cornelli, nuovo presidente del parco.

“Inizia una nuova avventura al Parco Nord, insieme a una comunità ampia di persone, istituzioni e associazioni. Il mio grazie va a tutti coloro che hanno pensato a me per continuare questa esperienza e innanzitutto ai sindaci dei Comuni del Parco e a Città Metropolitana. A Giuseppe Manni mi lega un’amicizia e un senso autentico di gratitudine fin da quando mossi i miei primi passi da giovanissimo Sindaco di Cormano: il suo sorriso di oggi mi dà fiducia e coraggio per fare belle cose, come nel passato così nel futuro”, il ringraziamento di Cornelli.

ARTICOLI CORRELATI