Lun. 26 Set. 2022
HomeGustoLe Corti: la pizza che non t'aspetti a Paderno Dugnano.

Le Corti: la pizza che non t’aspetti a Paderno Dugnano.

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] – E’ un sabato sera qualunque e per me, chi dice “sabato”, dice pizza.  Scorrendo sulla mia “Hic et Food – to do list” vedo che Paderno Dugnano rimane una landa ancora inesplorata per il mio palato. Faccio una breve ricerca scrivendo le parole chiave “pizza-buona-Padeno-si ma buona buona” e come se avessi pronunciato una qualsiasi formula magica, i primi risultati googlati sono “Una pizzeria alla buona” (passiamo oltre), “buona la pizza, però..” (però?!), “pizza buona DA asporto” (ok, non ci siamo proprio). Non m’arrendo e faccio un giro di chiamate di gente che conosce gente che conosce altra gente la cui cugina e sorella sono andate insieme in questo posto. Il posto si chiama “Le Corti” e io lo geolocalizzo subito come “il ristorante che vedo sulla sinistra ogni volta che passo per quel vialone per andare alla Steflor”. Mi rendo conto che la descrizione sia forse non proprio esaustiva, ma se per caso siete su via Erba (zona Calderara) e state aspettando il verde all’altezza di via Riboldi, guardatevi nelle vicinanze e troverete “Le Corti”.

IMG_8974[1]

Comunque quel sabato sera avevo voglia di pizza e quindi mi sono fiondata lì. Trovo il locale molto caratteristico, a tratti rustico, ma semplice. Semplice come i piatti, il personale e la disposizione dei tavoli. Occhio però a non confondere semplice con mediocre, anzi. Io personalmente apprezzo un ambiente molto informale, dove non si guarda il contenuto ma la sostanza, di fatti la pizza era eccezionale. Qualche giorno dopo incontro Pasquale, il proprietario, il quale mi spiega l’importanza di utilizzare tutti prodotti di prima qualità.

IMG_8956[1]

Il locale è aperto dal 1997 e da allora qualsiasi cosa proposta nel menu deve prima passare il test di Pasquale: se il piatto è buono, fatto bene e facilmente digeribile allora può essere servito, altrimenti si continua a sperimentale. Fondamentale è, sempre e comunque, il confronto con i cuochi e con le tendenze del momento.
Non solo pizza, però. Il cuoco consiglia fritto misto, spaghetti cacio e pepe, riso venere con funghi porcini, linguine con capesante, zucchine e pomodorini, gnocchi con speck, rucola e taleggio. Per i secondi hanno grigliata mista di carne, scaloppine, una vasta gamma di tagliate, carpaccio e un ottima zuppa di cozze con crostini. Non mancano le insalatone di terra e di mare e piatti vegetariani. Si può dire che ci sia tutto, e l’ottimo prezzo rende accessibile il locale anche ai più giovani che hanno voglia di passare una serata in compagnia senza espatriare per forza a Milano.

Le Corti
via C. Riboldi, 266 (ang. via Erba)
Calderara di Paderno Dugnano (Mi)
tel. 02 9101344
Chiuso il Lunedì

ARTICOLI CORRELATI