Mer. 27 Ott. 2021
HomeAttualitàPrezzi benzina: mai così bassi in tre anni, ma risaliranno dal 1°...

Prezzi benzina: mai così bassi in tre anni, ma risaliranno dal 1° gennaio

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Poco più di 1,50 euro al litro per la benzina e 1,40 euro per il diesel. Questi i prezzi del carburante riscontrati dagli automobilisti di tutta Italia e anche del Nordmilano. Livelli di costo che, secondo gli analisti del mercato del petrolio, non erano mai stati così bassi negli ultimi tre anni ma che sono frutto del calo del costo del greggio avvenuto nello scorso trimestre.

Ad oggi, secondo il portale prezzibenzina.it un litro di benzina a Cormano costa in media 1,45 euro, prezzo che lievita fino a 1,51 a Sesto San Giovanni e scende a 1,41 a Cinisello Balsamo.

Ma la tendenza è destinata a durare poco: dal 1° gennaio infatti si assisterà a un consistente aumento. Per il Governo è necessario reperire 671 milioni di euro, a causa del “buco” creato dall’abolizione dell’Imu sulle prime case del 2013 e che porterà a un ritocco verso l’alto dell’accise carburante.

Lo rivela Cgia di Mestre che spiega come il provvedimento sarà varato dal direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli entro fine anno.

Il ritocco, che sarà ovviamente verso l’alto, sarà di circa 1,8 centesimi di euro al litro al quale si potrà aggiungere l’Iva e farlo arrivare a 2,2 centesimi di euro.

Le stime, per un automobilista con un auto di cilindrata media, che percorre 15mila chilometri l’anno, sono di circa 20 euro in più di sole tasse tra 2014 e 2015. Se si paragona il trend del prossimo anno a quello del 2010, anno che ha preceduto la serie di aumenti, l’esborso medio per automobilista su base annua sarà di 387 euro.

ARTICOLI CORRELATI