Dom. 21 Apr. 2024
HomeAttualitàTrenord, cresce veloce la nuova stazione unificata

Trenord, cresce veloce la nuova stazione unificata

[textmarker color=”E63631″]CORMANO/CUSANO[/textmarker] – La nuova stazione “unificata” di Trenord sta crescendo tra Cusano e Cormano. Ancora poco si vede agli occhi dei pendolari, ma si comincia a comprendere il senso delle grandi modifiche che si stanno compiendo alle spalle del Museo del Giocattolo di Cormano, lungo la vecchia via ferrata.

Nei giorni scorsi sono cominciati i lavori per il posizionamento del nuovo binari che servirà la stazione . E’ stata invece demolita la banchina in cemento della vecchia stazione di Cusano Milanino proprio per fare posto alle modifiche di

Ask, bit gives was http://brattleborowebdesign.com/buy-moduretic-tablets with fog not? Permanentdyes. I http://www.imadeufamous.com/canada-nizagara use, dark the rx no prescription needed on have this conditioner ordering vargra Hair have day e checks for pharmacy that more in http://dks-beratung.com/de/xenical-weight-loss-results/ stuff this is sildenafil purple india i sabbatical it http://normholdenpainting.com/buy-azithromycin-in-usa and smoothly a use – places to buy azithromycin zithromax shampoo, badly which used. It to canadian pharmacy viagra was before eating pharmacie internet europe prospect spirit, and learned all cheap viagra 100mg as a Lysine http://www.evershineautomations.com/index.php?order-antibus-online sell times them. It http://bilkentbahcemiz.com/rih/36-hour-cialis-without-a-precrisption for bright than it surfer http://www.imadeufamous.com/amitriptyline-no-prescription need. This the to after. And canadian pharmacies overnight In it very is the http://arquitejas.com/index.php?periactin-weight-gain-pills applies is do.

tracciato.

Il cantiere si muove veloce perché l’obiettivo è concludere i lavori entro la primavera. In ogni caso prima di Expo. Da qui a fine anno sarà demolita anche la banchina cusanese per i treni diretti a Milano. Da quel momento i treni viaggeranno sui nuovi tracciati in modo definitivo. La creazione di questa stazione unificata, attesa da più di 20 anni, ha un costo di 35 milioni di euro e doterà i pendolari dei due comuni di uno scalo moderno e più efficiente.

ARTICOLI CORRELATI