Mar. 18 Giu. 2024
HomeCormanoL'operazione antidroga si chiude a Cormano con eroina da 100mila euro

L’operazione antidroga si chiude a Cormano con eroina da 100mila euro

[textmarker color=”E63631″]CORMANO[/textmarker] – Tre chilogrammi e mezzo di eroina, che avrebbero fruttato un guadagno di 100mila euro.

Sono stati sequestrati a dal nucleo di Polizia Tibutaria della guardia di finanza di Varese: divisi in sette panetti da 1/2 chilo, erano nascosti nell’auto di un quarantenne magrebino fermato a Cormano, che è stato poi portato al carcere di San Vittore.

L’operazione rientra in un’inchiesta che ha interessato diverse città lombarde e si è conclusa proprio nell’hinterland milanese.

Nei giorni precedenti, le indagini avevano portato anche al sequestro di una raffineria di sostanze stupefacenti allestita in un appartamento di Meda, con tanto di centrifughe e pressa industriale con stampo in ghisa per compattare i panetti di droga.

Una volta tagliata e rivenduta, l’eroina sequestrata a Cormano avrebbe fruttato all’organizzazione criminale un guadagno di circa 100mila euro.

L’arresto del quarantenne ha portato alla luce una collaborazione sinergica tra spacciatori di etnie diverse: gli albanesi importavano grossi quantitativi di droga dai Balcani; dopo averli raffinati, li cedono ai marocchini che provvedono alla distribuzione capillare nel territorio del Milanese e del Varesotto.

ARTICOLI CORRELATI