Dom. 05 Feb. 2023
HomeSenza categoriaSopra Group, finale amara, ma Del Bondio è l'Mvp! Uniabita fuori in...

Sopra Group, finale amara, ma Del Bondio è l’Mvp! Uniabita fuori in semifinale

di Gianluca Drammis

NORDMILANO – Alle 11 di Domenica, la Sopra Group sfida Villanuova e riesce da subito a far valere la propria forza: è un secchissimo 3-0 che non lascia adito a qualsiasi speranza da parte degli avversari e così si vola in finale che si disputerà alle 17.00 del pomeriggio.

SEMIFINALE – Il primo set è combattuto. Villanuova è in partita e non vuole lasciar sfuggire la Sopra che ha una marcia in più e vince il primo set a 23: 23-25 per Bresso che ha il vantaggio del primo set. Verso la metà del secondo si fanno male due giocatori di Villanuova in uno scontro di gioco e sono costretti entrambi al cambio e qui c’è il tracollo: vengono persi tutti e due i set grazie alla maggior incisività della Sopra che finisce 3-0 con i parziali di 25-23, 25-15 e 25-22 e si vola in finale.

SOPRA GROUP BRESSO

FINALE – Dopo un pranzo molto leggero la finale è contro la temibilissima Gorgonzola. La partita è tostissima ma la Sopra non riesce nell’impresa. Finisce 3-0. 26-24, 28-26 e 25-19. Bellissima la finale ma sfortunati i ragazzi di Smorgon che chiudono al secondo posto. L’Mvp del torneo è Andrea Del Bondio, che consolazione per lui! La Sopra chiude una stagione pazzesca sempre in prima linea con la Promozione in B2 e il secondo posto alle finali! Cosa chiedere di più a questi ragazzi? Meravigliosa la cavalcata che vi abbiamo raccontato in quest’annata da parte di una squadra che ha emozionato i suoi supporters e li ha resi orgogliosi. Adesso dall’anno prossimo una nuova avventura da vivere al meglio.

DEL BONDIO SOPRA GROUP BRESSO

VOCI A CALDO – L’Mvp Del Bondio parla del bellissimo trofeo vinto: “Così a caldo mi sarebbe piaciuta vincere la coppa con tutta la squadra, piuttosto che questo premio. Comunque sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto quast’anno (promozione + secondo posto), una stagione veramente speciale. Grazie ai miei compagni, allo staff tecnico e alla società che ancora una volta mi hanno permesso davvero di vivere forti e grandi emozioni. dedico il premio alla squadra e soprattutto al fantastico gruppo che si è creato quest’anno grazie al quale siamo riusciti a raggiungere risultati impronosticabili a inizio stagione”.

ARTICOLI CORRELATI