NMA feb2018 COF

Nordmilano24

News

Parco Nord a caccia di Gev e Volontari Arancioni

Parco Nord a caccia di Gev e Volontari Arancioni
febbraio 22
06:57 2019

NORDMILANO – Al Parco Nord Milano è partita la campagna per reclutare nuovi cittadini interessati a diventare Guardia Ecologica Volontaria e Volontari Arancioni. “Perché diventare volontari del Parco Nord Milano? Il parco ha dalla sua nascita coinvolto i cittadini in attività di volontariato, per crescere e promuovere una cultura rispettosa dell’ambiente. Ci sono le Guardie Ecologiche Volontarie, vestite di verde, che hanno scelto di mettere a disposizione il proprio tempo libero per la tutela ambientale e il controllo, all’interno di un servizio altamente competente; ci sono i giovani, con i cinque colori del Servizio Civile Nazionale e infine ci sono i Volontari Arancioni”, dicono dal Parco Nord.

Da 30 anni impegnate nel difficile incarico di tutela e salvaguardia del territorio, le Gev hanno tra i loro compiti quello di far rispettare il Regolamento d’Uso del Parco, promuovere l’informazione sulla normativa e sull’educazione ambientale, concorrere alla protezione degli ecosistemi, collaborare in opere di soccorso in caso di calamità naturali. Le Gev presenziano inoltre alle numerose cerimonie e manifestazioni in
rappresentanza dell’Ente Parco. “Il Parco Nord Milano e le Guardie ecologiche Volontarie – spiega il Presidente Roberto Cornelli – sono la prova di come sia possibile dare una mano concreta per aiutare il Parco a preservare il territorio arrestando il processo di consumo del suolo e a custodirne la biodiversità”.

Parallelamente sono nati, dal 2015, anche i Volontari Arancioni. Si distinguono dagli altri per la loro maglietta arancione con scritto “Il parco cresce con me!”. Si tratta di cittadini che in maniera meno impegnativa ma altrettanto coinvolgente vogliono restituire in termini di tempo il benessere che il parco stesso dà loro, e lo fanno soprattutto attraverso diverse attività di sensibilizzazione e promozione dei suoi valori. “I volontari arancioni sono una componente fondamentale per la vita e la promozione dei valori del Parco”, commenta il direttore Riccardo Gini. “In questi pochi anni già tanti hanno donato il proprio tempo per rendere il parco ogni giorno
più conosciuto e apprezzato per quello che è: non solo un luogo di natura ma uno stile di vita, un esempio di sostenibilità e un valore culturale per tutta la città. Ecco perché è importante continuare a rafforzare questo gruppo di volontariato, soprattutto tra i giovani”.

“La partecipazione è gratuita. L’impegno non è gravoso dal punto di vista del tempo da dedicare, ma si richiede un forte coinvolgimento e una forte propensione alla natura”, dicono ancora dal parco, aggiungendo che a tutti i volontari vengono garantiti alcuni momenti di formazione prima di iniziare, oltre all’assicurazione Rc e infortuni e alla immancabile divisa o maglietta.

Se volete informazioni e siete interessati a diventare volontari al Parco Nord, potete scrivere a info@parconord.milano.it oppure chiamare il numero 02.241016232

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube