NMA feb2018 COF

Nordmilano24

News

 Breaking News

Cinisello, dietrofront della giunta sul contributo Atm

Cinisello, dietrofront della giunta sul contributo Atm
febbraio 21
06:25 2019

CINISELLO BALSAMO – Dietrofront della giunta di Cinisello Balsamo sul bonus per gli abbonamenti annuali di Atm. Dopo le polemiche il vicesindaco Giuseppe Berlino, che ha la delega alla Mobilità, ha detto: “Non si intende affossare nulla, ma migliorare un servizio che fino ad ora non ha portato a risultati efficaci. Il contributo non è stato annullato, ma temporaneamente sospeso in attesa di rivedere i criteri di attribuzione, anche in relazione all’introduzione del Biglietto unico e della revisione delle tariffe”.

“E’ nostra volontà, anche a seguito della prossima revisione tariffaria, rivedere i criteri di attribuzione del contributo perché siano più inclusivi. L’idea di fondo è quella di erogare il contributo in funzione del costo dell’abbonamento”, ha aggiunto Berlino. A cui ha fatto eco il sindaco Giacomo Ghilardi spiega così la scelta: “Negli anni della sperimentazione il numero di persone che ne hanno usufruito è stato particolarmente esiguo, mediamente circa 200 persone all’anno, peraltro quasi sempre gli stessi. Davvero pochi rispetto al numero potenziale di pendolari che ne poteva beneficiare. Si rende pertanto necessario rivedere i criteri di assegnazione. A ciò si aggiunge il tema dell’introduzione del biglietto unico e della revisione delle tariffe con previsioni più vantaggiose per gli utenti. In relazione a questi elementi, nulla ci vieta di prevedere, nel corso dell’anno, con una variazione di Bilancio, stanziamenti ad hoc che avranno valore retroattivo”.

In pratica si dovrà attendere l’ok del consiglio comunale a una variazione di bilancio che rimetta nei conti comunali il contributo per i pendolari cinisellesi.

Ghilardi ha anche puntualizzato ulteriormente la sua posizione sul biglietto unico e la revisione tariffaria. “Il Pd locale o non è in grado di intendere oppure continua a strumentalizzare la posizione dell’Amministrazione comunale. In più occasioni mi sono espresso a favore del Biglietto Unico sia sulla stampa sia negli incontri pubblici, non da ultimo nella presentazione del progetto di sbinamento M5 a cui hanno partecipato gli stessi rappresentanti che ora fanno orecchie da mercante. Per noi, e lo ribadisco una volta per tutte, le grandi opere e i progetti che consentono ai nostri cittadini di avere servizi più vantaggiosi sono indispensabili e li sosterremo nei tempi e con le risorse necessarie. E’ ovvio che ognuno gioca la sua partita, Regione Lombardia sta accelerando sul Biglietto unico cercando una condizione di equilibrio, in quanto nessun territorio può esserne svantaggiato”.

“Con convinzione abbiamo firmato la lettera dei sindaci a sostegno del Biglietto unico. Basta strumentalizzare ogni posizione dell’Amministrazione comunale per fini propagandistici. E poi si accusa Salvini di fare campagna elettorale! Io non entro nel merito della campagna che il Pd di Cinisello Balsamo sta facendo per Sala, non mi interessa ribattere ai galoppini locali, la trovo una perdita di tempo, i miei interlocutori sono ad altri livelli e soprattutto i cittadini. Il mio ruolo è quello di sindaco e ovviamente intendo tutelare il mio territorio. Ritengo chiusa la polemica, intanto il tavolo per ottenere il risultato è aperto e noi ci siamo!”, ha aggiunto il sindaco.

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube