COF NMA feb2018

Nordmilano24

News

 Breaking News

Il Pd di Cinisello cambia pelle: circolo e segretario unico

Il Pd di Cinisello cambia pelle: circolo e segretario unico
ottobre 11
08:40 2018

CINISELLO BALSAMO – Non chiuderanno, almeno per il momento, i circoli del Pd di Cinisello Balsamo. La decisione spetterà al futuro segretario cittadino unico, scelto dalla base degli iscritti. La decisione è stata presa martedì sera durante un’assemblea in cui si è discusso il documento politico del coordinatore Bruno Bobbi in cui si proponeva l’accorpamento dei circoli in uno unico e quindi il passaggio di poteri a un solo segretario con potestà politica.

Attualmente il partito cinisellese vede la presenza di 3 circoli (via Mozart, via Sant’Antonio e via Marconi), tre segretari e un coordinatore. Ora l’assemblea ha votato per l’accorpamento in un solo circolo e l’elezione diretta di un segretario. “Con l’obiettivo di svolgere un’azione politica più incisiva”, si legge in una nota diffusa dal partito. Che continua così: “Il Pd è il partito che ha avuto alle ultime elezioni amministrative più consensi in città, ha una cultura di governo forte e una chiara identità europeista e internazionale, rappresenta oggi più che mai un baluardo contro le forze politiche improvvisate e irresponsabili che rischiano di negare un futuro di pace ai nostri figli per un mero calcolo elettorale. Per questa ragione è necessario radicarsi maggiormente, discutere e ascoltare in maniera più allargata e avere una leadership forte che sappia  liberare le tante energie che vedono nel Pd l’unica forza in grado di fare un’opposizione alle scelte dannose o alle inerzie e ritardi dell’attuale maggioranza nazionale e locale”.

La questione della chiusura delle sedi diventa quindi secondaria, anche se pare solo rimandata: “Sarà valutato come mantenere aperte sedi in diverse zone della Città, anche se la vecchia organizzazione territoriale non è più sufficiente, perché è cambiato il modo di partecipare alla politica da parte dei cittadini: Facebook, twitter e i tanti altri social rappresentano spesso le nuove piazze del confronto, e l’organizzazione interna e gli strumenti della comunicazione debbono essere modificati tenendo presente il cambiamento della società”, recita ancora il comunicato del Pd.

Ora il 18 ottobre l’assemblea metropolitana del Pd (cioè il livello provinciale) dovrà avvallare o cassare la proposta cinisellese. Se arriverà l’ok il 18 novembre gli iscritti di Cinisello voteranno il loro nuovo segretario.

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube