SALA Assicurazioni COF NMA feb2018

Nordmilano24

News

Sesto, tutti contro l’assessore Magro e le sue esternazioni

Sesto, tutti contro l’assessore Magro e le sue esternazioni
maggio 10
08:20 2018

SESTO SAN GIOVANNI – L’assessore all’Ambiente, la leghista Alessandra Magro, era già finita tra le polemiche per le sue esternazioni e per aver confuso i “partigiani” con i “repubblichini” in occasione di una manifestazione per la Resistenza. Ma la risposta che ha dato l’altro giorno su Facebook ad alcuni cittadini pare avere scatenato una reazione senza precedenti dei gruppi di opposizione.

L’assessore, rispondendo per l’ennesima volta ai cittadini che le chiedevano conto dei ritardi nel taglio dell’erba, aveva risposto di “essersi ampiamente scartavetrata gli attributi” di rispondere alle critiche, a volte pretestuose per fini politici.

Una frase che sta facendo il giro d’Italia sui media e che sta scatenando l’ilarità di tanti cittadini, ma soprattutto l’indignazione della politica cittadina.

“Mi domando che ci fa in Giunta, come assessore alla Cultura una persona così che tutto ciò che sa l’ha imparato a Radio Padania, dove è stata speaker – ha detto Paolo Vino, segretario dei Giovani Sestesi -. E’ anche vero, che con la Cultura c’entra ben poco, ma tant’è. L’importante, è tirare la fine del mese. Il problema è che i sestesi stanno facendo i conti con la sua incompetenza oltre che con la sua volgarità. Il verde è allo sbando, la città è tornata a essere una immessa discarica abusiva”.

Gli fa eco Roberta Perego, capogruppo del Pd in consiglio comunale: “Quei toni sono un insulto ai cittadini e denotano la più completa mancanza di rispetto e senso delle istituzioni da chi invece dovrebbe rappresentarle, e questo è una grandissima vergogna. È una chiara reazione che riflette nervosismo politico rispetto a una Giunta che scarseggia negli indirizzi di governo. Amministrare una città significa anche assumersi le responsabilitá e accettare le critiche quando sono piuttosto evidenti, senza cadere in basse e irrispettose esternazioni, come ormai ci ha abituato l’assessore Magro -iperattiva solo virtualmente sui social ma completamente assente in città- fin dal suo insediamento”.

Dal sindaco e dall’amministrazione comunale non arriva alcuna reazione, nemmeno di scuse verso i cittadini.

Autore

Redazione

Redazione

Nordmilano24.it è il portale d'informazione di riferimento per il territorio della fascia nord di Milano

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube