Nord Milano Ambiente

Nordmilano24

News

Sesto, via al “Controllo del Vicinato”: cittadini coinvolti per la sicurezza della città

Sesto, via al “Controllo del Vicinato”: cittadini coinvolti per la sicurezza della città
settembre 12
15:13 2017

SESTO SAN GIOVANNI – La giunta comunale ha deliberato l’adesione del Comune di Sesto San Giovanni al progetto “Controllo del Vicinato”, un’esperienza che si configura come uno strumento finalizzato alla prevenzione nell’ambito della sicurezza urbana e utile mezzo di diminuzione della percezione di insicurezza. L’amministrazione ritiene questo progetto utile per venire incontro alla necessità di aumentare la sicurezza in ambito urbano con un maggior presidio del territorio e con la creazione di forme di socialità, improntate alla collaborazione e al mutuo supporto.

“Sono particolarmente orgoglioso di questa delibera – commenta il vicesindaco Gianpaolo Caponi – perché frutto di una proposta del programma della coalizione civica, poi inserita tra le priorità dell’amministrazione comunale. Da anni, con Sesto nel Cuore, abbiamo portato avanti una petizione con migliaia di firme sulla sicurezza a Sesto, attivando poi i gruppi Whatsapp che hanno ottenuto un riscontro importante in città, offrendo uno strumento pratico a sostegno delle forze dell’ordine. Con il progetto ‘Controllo del Vicinato’ ci sarà un costante monitoraggio dei quartieri da parte dei cittadini con comunicazioni inoltrate alle forze dell’ordine per una qualificata segnalazione di eventuali eventi criminosi o rischi per la sicurezza”.

Giovedì 14 settembre si terrà un primo incontro in Comune per dotare Sesto San Giovanni di un moderno sistema di videosorveglianza. “Nelle prossime settimane organizzeremo numerosi appuntamenti in città per presentare il ‘Controllo del vicinato’ ai cittadini e le modalità di adesione. Sono proposte concrete della coalizione civica che trovano reale applicazione nel programma dell’amministrazione”, aggiunge Caponi.

“L’amministrazione cittadina continua a evidenziare il suo impegno sui temi della sicurezza – commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni -. L’attività dei gruppi sarà segnalata da appositi cartelli e il programma prevede oltre alle segnalazioni anche un’analisi dei problemi e vulnerabilità delle zone. Le forze dell’ordine beneficeranno di questo progetto perché dal dialogo continuo con i residenti si produrrà una migliore qualità delle segnalazioni e quindi una miglior capacità di valutazione e intervento da parte delle forze dell’ordine. Nei prossimi giorni partiremo con il tavolo sulla videosorveglianza che costituirà un nuovo tassello nel nostro programma di contrasto alla delinquenza in città”.

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube