Nord Milano Ambiente

Nordmilano24

News

Il liceo non è in crisi: boom di iscrizioni al Casiraghi, rinasce il classico

Il liceo non è in crisi: boom di iscrizioni al Casiraghi, rinasce il classico
settembre 11
08:09 2017

CINISELLO BALSAMO – Boom di iscrizioni al Casiraghi di Cinisello Balsamo. Chi crede che il liceo sia un indirizzo “in crisi” dovrà ricredersi: i numeri dell’istituto del Parco Nord dicono l’esatto contrario. Come dicono che il classico è tornato di moda: lo scorso anno le segreterie formarono una sola classe prima dell’indirizzo classico, mentre quest’anno le sezioni tornano a essere due.

Domani la prima campanella del nuovo anno. Al Casiraghi ci saranno 60 classi contro le 56 dello scorso anno, per un totale di oltre 1.400 studenti e 106 professori: “Abbiamo registrato un incremento di iscrizioni su più livelli. In tutto ci saranno ben cento studenti in più dell’anno scorso, insomma. L’aumento c’è stato anche allo scientifico: abbiamo avuto così tante richieste per le

sezioni con didattica digitale che abbiamo dovuto fare le estrazioni, come da regolamento. E comunque, vista la continua richiesta delle famiglie, abbiamo dotato di Lim tutto il biennio”, ha detto la professoressa Augusta Segneri, vicepreside del Casiraghi.

In crescita anche le iscrizioni al linguistico dopo che il Casiraghi ha introdotto il tedesco come seconda lingua straniera: “Sì, ci sono tante novità – aggiunge la vice preside -. L’introduzione del tedesco era una richiesta del territorio”.

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube