Nord Milano Ambiente

Nordmilano24

News

Da Bresso al Parlamento Europeo per difendere la salute, contro la vasca del Seveso

Da Bresso al Parlamento Europeo per difendere la salute, contro la vasca del Seveso
luglio 11
08:34 2017

BRESSO – Sono partiti da Bresso questa mattina per raggiungere il Parlamento Europeo a Bruxelles e discutere la loro petizione contro la vasca di laminazione del Seveso nel Parco Nord davanti alla Commissione petizioni del Parlamento. Tre rappresentanti del “Comitato No Vasca” di Bresso sono arrivati fino ai vertici europei per portare avanti la loro battaglia contro le vasche anti piene del Seveso che rischiano di danneggiare Bresso e il Parco Nord.

Promossa dalla giovane Chiara Boselli di via Papa Giovanni lo scorso agosto, la petizione è stata ritenuta plausibile dal Parlamento Europeo che la discuterà e presenterà un parere. Chissà che sia in grado di modificare la decisione recentemente assunta da Regione Lombardia e Comune di Milano che intendono realizzare la vasca (un bacino artificiale da 250.000 metri cubi), nel Parco Nord al confine tra Milano e Bresso.

Sono sette i punti portati alla valutazione della Commissione tra i quali: rischio sanitario per la popolazione limitrofa, inaccettabilità dell’alterazione radicale della natura del parco, inefficacia del progetto soprattutto dopo la variazione dello stesso su due delle vasche a monte, danno economico per il patrimonio immobiliare privato.

L’appuntamento è per la tarda mattinata di oggi. Questa sera alle ore 21, al Centro Civico Pertini di via Bologna 83, è invece in programma l’assemblea pubblica convocata dal sindaco Vecchiarelli per fare il punto della situazione su questo tema.

Autore

Redazione

Redazione

Nordmilano24.it è il portale d'informazione di riferimento per il territorio della fascia nord di Milano

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube