Nord Milano Ambiente

Nordmilano24

News

Trezzi, prolungamento M5 a Monza: “Cinisello hub metropolitano”

Trezzi, prolungamento M5 a Monza: “Cinisello hub metropolitano”
settembre 02
08:14 2015

CINISELLO BALSAMO – Il sindaco di Cinisello, Siria Trezzi, riavvolge il nastro e guarda anche avanti. Il primo cittadino è alle prese con la partita del prolungamento della linea 5, la lilla. Che insieme al piano di riqualificazione dell’area Bettola e di ampliamento del centro commerciale Auchan è una delle più importanti del suo mandato.

“In primavera, quando si seppe che i fondi destinati al prolungamento della Linea 5, la lilla, l’ultima arrivata nel network meneghino, dovevano essere usati per completare le stazioni già annunciate su suolo di Milano, io e il sindaco di Monza, Scanagatti, abbiamo scritto al ministro dei Trasporti chiedendo un impegno concreto e definitivo per l’arrivo della metropolitana a Monza, passando proprio da Cinisello. Ecco perché le parole di questi giorni di Delrio suonano proprio come una risposta alla nostra lettera. Sappiamo bene che il Ministro ha bene in mente la portata e l’importanza di questo progetto”.

Perfetto. E poi cosa è successo?

“Sempre nei mesi scorsi insieme a Monza e Sesto, e coinvolgendo anche la Città Metropolitana, abbiamo presentato le osservazioni al Pums di Milano. Il progetto di Milano era quello di allungare la M5 verso Settimo Milanese. Noi abbiamo spiegato quali potevano essere i vantaggi del prolungamento verso Monza. Le nostre osservazioni sono state accolte e il Pums modificato”.

E adesso?

“Il Pums di Milano contiene il piano. Delrio ha fatto osservazioni positive. E Maran ha detto che si può partire con lo studio di fattibilità. Nel frattempo si sta completando il futuro capolinea della M1 nel quartiere Bettola. Insieme a quello sta per partire il piano di riqualificazione dell’area, con l’ampliamento del centro commerciale Auchan. Quell’area diventerà una vera e propria porta metropolitana al capoluogo lombardo”.

In che senso?

“L’accordo di programma del Pi Bettola prevede lì proprio la realizzazione di un grande hub con parcheggio di interscambio, bicistazione, fermata dei bus, piste ciclabili e altri servizi. “l progetto già prevede la possibilità dell’arrivo della linea 5, che su Fulvio Testi potrebbe correre in trincea, cioè in superficie. Su questo nodo c’è da ragionare e da capire la fattibilità economica”.

Quindi da Bignami la M5 correrà in superficie fino a Bettola e poi da lì a Monza?

“Su questo si deve ragionare. Servono studio di fattibilità e piani economici. Però ci tengo a dire che la fermata della M1 il nuovo capolinea, si chiamerà Cinisello-Monza e non Bettola. Ci teniamo. Quello è territorio di Cinisello”.

Bene. Ma se su Fulvio Testi passerà la M5, cosa succederà alla linea 31?

“Si vedrà. Di sicuro sarà un collegamento tra il centro di Cinisello e la futura metro. Senza arrivare fino a Bignami, la 31 si avvicinerà alla M5. Così si accorceranno i tempi per chi si muove verso Milano”.

Prossimi passi?

“Il 14 settembre è in programma un incontro con Scanagatti, l’assessore milanese Maran ed MM. Come Comune di Cinisello non arriveremo ‘a mani vuote’. Porteremo già le nostre idee e anche le valutazioni sul traffico fatte per il progetto Auchan Bettola che potrebbero già rivelarsi chiave per il futuro del prolungamento della metropolitana”.

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube